La selezione di personale qualificato per creare valore aggiunto per l’azienda

La selezione di personale qualificato per creare valore aggiunto per l’azienda

La ricerca e la selezione di personale qualificato sono due momenti che rappresentano una fase critica della vita aziendale. Si tratta, infatti, di individuare quei talenti che possono fare un’importante differenza all’interno della realtà organizzativa. Recruiter di comprovata esperienza sanno che maggiore sarà l’attinenza tra il profilo cercato dall’azienda e le caratteristiche del candidato maggiore sarà la competitività aziendale. Ma come compiere in modo efficace la selezione di personale qualificato reclutando risorse in sintonia con i valori aziendali?

Individuare i talenti: come fare?

Recruiter di comprovata esperienza sanno che maggiore sarà l’attinenza tra il profilo cercato dall’azienda e le caratteristiche del candidato maggiore sarà la competitività aziendale. Ma come compiere in modo efficace la selezione di personale qualificato reclutando risorse in sintonia con i valori aziendali? Sicuramente non improvvisando e non basandosi solo sulla propria percezione ma servendosi di partner con competenze specifiche, capaci di individuare la forza lavoro in linea con le richieste del Cliente.

Conoscenza del ruolo operativo, screening e valutazione: tutti gli step

Le fasi in cui si svolge la selezione di personale qualificato passano attraverso alcuni step determinanti. Il recruiter come prima cosa deve svolgere un’accurata analisi del profilo richiesto, cercando di approfondire non solo il ruolo operativo ma anche quali sono i collegamenti che la figura avrà con i collaboratori e con le figure gerarchicamente superiori. Il clima aziendale, gli obiettivi, i cambiamenti in corso e tutto il contesto organizzativo sono altri fattori che il recruiter deve considerare tenendo presente che la figura deve avere specifiche competenze. Non devono mancare, inoltre, quelle potenzialità che permetteranno al collaboratore di evolvere se l’azienda, nel tempo, avrà bisogno di un profilo diverso. Dopo l’analisi del ruolo si deve definire il tipo di forza lavoro che si cerca. I titoli di studio, le skills acquisite e la professionalità maturata fanno parte delle caratteristiche oggettive che il recruiter deve valutare ma una parte importante è rivestita anche dalla personalità del candidato. Le motivazioni permettono di capire se il soggetto è sostenuto da un interesse reale verso l’azienda mentre le soft skills sono competenze trasversali relative alla personalità. Sapersi adattare ad un determinato contesto lavorativo, essere proattivi e possedere doti comunicative sono capacità complementari alla dimensione tecnica e vengono considerate fondamentali nel processo di selezione.

L’obiettivo del recruiter è la selezione di personale qualificato che sappia interpretare il ruolo richiesto e diventare portatore di valore aggiunto per l’impresa. Un buon recruiter o un responsabile del personale sanno che dopo lo screening, in cui viene fatta la scrematura delle candidature, si arriva al delicato momento dell’intervista. Questo è lo step in cui vengono analizzate le conoscenze professionali e le caratteristiche soggettive, cioè le hard skills e le soft skills. In questa fase il recruiter deve saper cogliere le caratteristiche che emergono, valutarle ed avere una buona capacità di ascolto senza che si creino inutili tensioni nel candidato che lo porterebbero ad assumere atteggiamenti di rigidità e di difesa. La professionalità del recruiter condurrà il colloquio attraverso macroargomenti all’interno dei quali potrà privilegiare alcune tematiche. Nella selezione di personale qualificato sono spesso presenti le richieste di parlare di sé, della propria esperienza professionale e del perché si desidera lavorare per l’Azienda ma anche cosa si conosce della realtà lavorativa per la quale ci si è proposti. Come il candidato si immagina nel futuro, cosa si aspetta dall’Azienda e perché pensa che sia il lavoro adatto a lui sono altri quesiti possibili. L’obiettivo è avere un quadro particolareggiato della persona: le risposte, filtrate dall’esperienza e dalla professionalità del recruiter, permettono la migliore selezione di personale qualificato.

Un efficace servizio di selezione di personale per le aziende

Riepilogando possiamo dire che il selezionatore si serve di un metodo strutturato che inizia con lo screening dei curricula e trova il suo momento centrale nel colloquio con il candidato. Le fasi di ricerca e di selezione del capitale umano devono essere supportate da professionisti in grado di collaborare alla crescita dell’azienda.
Siamo partner affidabili e operiamo in tempi veloci dando un servizio di qualità: la scelta del candidato migliore per l’Azienda-Cliente è il nostro obiettivo. Vi invitiamo a contattarci: la competenza, la professionalità e le specializzazioni dei nostri recruiter ci permetteranno di proporvi i talenti migliori per qualunque settore lavorativo.

Consigli per una ricerca efficace:

La ricerca del personale attraverso l’utilizzo di risorse informatiche

La ricerca del personale attraverso l’utilizzo di risorse informatiche

Il processo di selezione del personale attraverso l’utilizzo di risorse informatiche e, nello specifico, di internet è definito e-recruitment. Le aziende e le agenzie di reclutamento, nel corso degli ultimi anni, hanno spostato gran parte del processo per la ricerca di personale qualificato on-line, in modo da rendere più efficiente l’intero processo di selezione, aumentando così la velocità di contatto tra azienda e candidati.

Approfondisci
Employer branding e ricerca di personale qualificato

Employer branding e ricerca di personale qualificato

La forza motrice di un’azienda risiede da sempre nel capitale di risorse umane presenti al suo interno. Il talento, l’autonomia, la visione strategica sono tutte qualità che ogni azienda desidera e che sono fonte di grande valore aggiunto per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Per attrarre dall’esterno attraverso una mirata ricerca di personale qualificato in linea con queste caratteristiche e per fidelizzare quelli già presenti all’interno della struttura, le aziende devono e possono sfruttare le potenzialità del web e della rete per accrescere la propria immagine e il proprio appeal.

Approfondisci

Accresci lo sviluppo della tua azienda selezionando le figure giuste!

Richiedi preventivo